Crea sito

ABOUT

The recurrence of improvisation in these ever-changing contemporary times is the answer that EXXX try to gives to these ….

LEARN MORE

PROJECTS

EXXX is not a static exhibition, but a forge of performative, audiovisual, installation and multimedia ideas …

LEARN MORE

COLLABORATIONS

LEARN MORE

CONTACT

LEARN MORE

EXXX - Extemporary Experimental Exhibition

Il ricorso all’estemporaneità, nel periodo fluido dei cambiamenti continui e possibili del contemporaneo, è risposta che EXXX – Extemporary Experimental Exhibition – dà

EXXX non è un’esposizione statica, ma uncantiere di idee performative, video, installative e multimediali. Un cantiere in mutamento perenne, dove artisti indipendenti interagiscono tra di loro e con l’ambiente che li circonda per proporreesperienze cangianti ed aperte all’interazione con il pubblico. Ogni lavoro nato all’interno di questa fucina d’arte verrà filmato, raccolto e mandato in rete oppure rielaborato per poi essere ripresentato in forma virtuale. Una “digestione” vertiginosa al cui centro si impone il dualismo tra carne ed etere, sperimentazioni performative, sonore e visuali.

The recurrence of improvisation in these ever-changing contemporary times is the answer that EXXX – Extemporary Experimental Exhibition – gives to these .

EXXX is not a static exhibition, but a forge of performative, audiovisual, installation and multimedia ideas. A forge in a perpetual state of change, where independent artists interact both with each other and the environment around them to provide a series of changing experiences together with an open interaction with the audience. Every piece created within this artists’ hub will be filmed, recorded and uploaded, or reworked before being published in the virtual world. A dizzying “digestion” defining the dualism between man and the ether with performative, sound and visual experimentation.

ARTISTS

VENICE 2013

Athanasios Alexo, Guido Bettinsoli, Maren Fidje Bjørneseth, Giacomo Cardoni, Doris Cavar, Massimiliano Cestari, GIan Marco Chiarella, Eleonora Corti, Clare Daly, Angela Di Tomaso, Gloria Fabbri, Bianca Fasiolo, Fiorella Fontana, Riccardo Garolla, Elena Hamerski, Ingvid Isaksen, Masako Matsushita, Sergio Menescardi, Paolo Paggi, Stella Papi, Antonio Pipolo, Edoardo Serretti, Fabio Valerio Tibollo, Marta Tonetti, Elisa Vassena, Cornelia Voglmayr

PARMA 2014

Athanasios Alexo, Giacomo Cardoni, Doris Cavar, Massimiliano Cestari, Angela Di Tomaso, Paolo Ferrari, GIan Marco Chiarella, Gabriele Montani, Laura Migliano, Manfredi Perego, GIorgia Petri, Antonio Pipolo, Elena Sammarchi, Edoardo Serretti, Mila Trani

COLLABORATIONS

HANGERFEST & EXXX

Hangartfest ha colto subito l’urgenza e lo spirito contemporaneo di questo evento, proponendosi come promotore di un’arte che non rimanda la propria responsabilità ad opere vuote, ma che tende a rompere gli schemi imponendo la presenza fisica dell’artista nello spazio, aprendo la porta a nuove modalità di co-esistenza e collaborazione per un’arte che non fa mai a meno della relazione umana.

Hangartfest has grasped immediately the urgency and the contemporary spirit of this event, presenting itself as a promoter of the art that does not refer to its own responsibility to empty works, but that tends to break the diagrams by imposing the physical presence of the artist in the space, opening the door to new ways of co-existence and collaboration for an art that is never less than the human relationship.

MUMA & EXXX

Il MuMa, nato nel 2009 come gruppo sperimentale di ricerca, si caratterizza per la volontà degli organizzatori di radunare sotto lo stesso tetto artisti di varie età, provenienze, target e status sociale, con la pura intenzione di creare una sinergia totale tra varie forme d’arte, ed anche con i generi musicali con il risultato di un evento dal taglio underground ed europeo.
Per ravvivare un rapporto molteplice con nuove forme di arte contemporanea, la musica sperimentale e l’espressione libera in forma indipendente, ha aperto la collaborazione anche per affinità di intenti con il progetto EXXX.

Il MuMa, nato nel 2009 come gruppo sperimentale di ricerca, si caratterizza per la volontà degli organizzatori di radunare sotto lo stesso tetto artisti di varie età, provenienze, target e status sociale, con la pura intenzione di creare una sinergia totale tra varie forme d’arte, ed anche con i generi musicali con il risultato di un evento dal taglio underground ed europeo.
Per ravvivare un rapporto molteplice con nuove forme di arte contemporanea, la musica sperimentale e l’espressione libera in forma indipendente, ha aperto la collaborazione anche per affinità di intenti con il progetto EXXX.

SPECIAL THANCKS TO

Laura Cherchi (Comunicazione), Laura Climmer (Traduzione Testo Introduttivo), Masako Matsushita (cordinatrice Hangartfest), Paolo Paggi (cordinatrice Hangartfest), Antonio Cioffi (direttore Hangartfest)

Laura Cherchi (Comunication), Laura Climmer (Translations), Masako Matsushita (Hangartfest coordinator), Paolo Paggi (Hangartfest coordinator), Antonio Cioffi (Hangarfest director)

bed

LOGO HF NERO

Art Events Logo BN RGB

481739_430997763619954_1995055075_n

37875_100511340006094_7771665_n-257x300

CONTACT US

Per contattarci compilare il seguente o inviare una mail a [email protected]

*
*
*
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Oops, An error has ocurred! See the marked fields above to fix the errors.